ARCH. PAESAGGISTA ELEONORA TOMASSINI
Nata a Roma nel 1988, si laurea nel 2010 in Architettura dei Giardini e Paesaggistica (Laurea Triennale) e nel 2013 in Architettura del Paesaggio (Laurea Magistrale) presso la Sapienza di Roma con il massimo dei voti. Nel 2014 consegue un Master di II livello (Sapienza di Roma) in  “Progettazione Architettonica per il Recupero dell’Edilizia storica e degli Spazi pubblici” e collabora con il (DiAP) - Dipartimento di Architettura e Progetto (Sapienza di Roma) per diverse ricerche, pubblicazioni, aiuto alla didattica e workshop internazionali.

Dal 2016 è dottoranda in Progettazione e Gestione dell’Ambiente e del Paesaggio, con un’indagine monografica su Roberto Burle Marx, noto paesaggista brasiliano del Novecento. Partecipa dal 2010 attivamente a diverse manifestazioni di giardini temporanei e concorsi internazionali tra cui il Festival de Jardine de Métis (Québec) e il Festival de Jardine a Chaumont - (Francia), inoltre è vincitrice di numerosi premi su territorio nazionale tra cui il Premio Nib-Newitalianblood 2017. Consegue nel 2016 l'esame di stato da Paesaggista a Roma e si iscrive all'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori di Roma nel 2018.
Lavora come libero professionista con interventi di progettazione e interventi di consulenza paesaggistica per diversi studi di architettura su territorio nazionale.